Il Salotto Acampora tra i luoghi d'eccezione per Donna Moderna

Lo scorso mese abbiamo ricevuto una piacevole visita al nostro Salotto di Via Filangieri 72 qui a Napoli, che ha sprigionato i suoi profumi per lo staff di Donna Moderna. Al magazine più seguito d'Italia abbiamo raccontato del nostro viaggio olfattivo che dura ormai da oltre quarant'anni grazie alla sapiente leadership di Brunello e Sonia Acampora che hanno raccolto l'eredità del fondatore Bruno Acampora.

I valori di Acampora Profumi

Queste le parole di Sonia Acampora, nostra chairman: 'Dalle prime esperienze sensoriali che abbiamo avuto negli anni Settanta quando le fragranze erano solo sette, la nostra produzione si è evoluta e oggi ne proponiamo ben 19. Nel corso di questi quarant’anni, il filo conduttore delle nostre produzioni è sempre stato lo stesso, i valori dell’Italia e del Sud, dalla sua natura rigogliosa e policroma fino alla ricchezza ornamentale dell’architettura storica italiana. Le fragranze, infatti, non sono fatte solo con materie prime ma poggiano su delle basi, gli oli essenziali puri, e oggi li usiamo proprio come facevamo negli anni Settanta. Cambiano solo le formulazioni che oggi sono più minimali e contemporanee'.

Sonia Acampora

Artigianalità, professionalità e alta qualità

I profumi Acampora nascono seguendo l'antico metodo usato dai maestri profumieri francesi di cui sono state riprese l'artigianalità, la professionalità e l'alta qualità visibili ad esempio sulla boccetta, vera e propria icona di hand made in Italy: 'Il tappo di sughero - spiega ancora Sonia Acampora - nell’essere aperto e chiuso, permette un’ossigenazione dell’essenza che di anno in anno la fa crescere anziché degradare, se tenuta alla temperatura ideale di 15 gradi'.

Acampora Profumi Via Filangieri 72

La conduzione familiare è un altro tratto che contraddistingue la nostra azienda. Ma quante sono le persone che lavorano per ottenere questa qualità? 'Siamo in dieci, senza contare i creativi esterni che condividono le nostre idee. La gestione familiare ci permette di avere un controllo totale su ogni singolo passaggio della filiera produttiva, dalla selezione delle materie prime al confezionamento e al rapporto con il cliente, garantendo la nostra storica alta qualità. Manteniamo intatto nel tempo il valore del made in Italy con il nostro essere artigianali - ha specificato ancora Sonia Acampora - per noi significa riuscire a trasmettere con ogni prodotto la nostra cultura e la nostra identità, e siamo fieri di farlo da quarant’anni tramandando una storia vera e non un’invenzione di marketing, con prodotti di nicchia e soprattutto con competenze esclusive che fanno davvero la differenza'.

L'intervista completa è disponibile sul sito di Donna Moderna.